La crisi economica e i notai

Posted by on Gen 29, 2013 in Euronotaries | 0 comments

Nel 2012 si sono rogitate In Italia meno di 480.000 compravendite immobiliari, secondo dati provvisori dell’Agenzia del Territorio, pari a circa 8,5 compravendite al mese in media per notaio.
L’ISTAT (http://www.istat.it/it/archivio/71214) con riferimento ai mutui calcola che nel primo trimestre 2012 i mutui ipotecari sono calati del 50% rispetto al 2011 (64.000 iscrizioni/annotazioni d’ipoteca). Si può, dunque, ipotizzare che al 31.12.2012  non si saranno raggiunte le 200.000 iscrizioni/annotazioni d’ipoteca. Si tratta della più grande contrazione del mercato immobiliare e dei mutui dal 1942 – 1943, anni in cui i bombardamenti Alleati hanno iniziato a piovere sulle città italiane !

Vedi articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *